Post

La tata Giada legge ai bambini del nido "Nient'altro che un bacino"

Immagine
La tata Giada  legge  "Nient'altro che un bacino" ai bambini del nido  La Carovana, via Anderlini
GUARDA IL VIDEO

Un saluto di buona estate dalle tate Giulia, Ada e Giada

Immagine
Un saluto a tutte le famiglie e ai bimbi  del Nido La Carovana di via Anderlini  dalle tate Giulia, Ada e Giada

Un saluto dalle tate del nido, Sabri, Luana, Cri, Lella, Ilaria e Francesca

Immagine
Un saluto a tutte le famiglie e ai bimbi  del Nido La Carovana di via Piccinini dalle tate, Sabri, Luana, Cri,  Lella, Ilaria e Francesca

La tata Giulia legge ai bambini del nido "Arcobaleno"

Immagine
La tata Giulia legge  ai bambini del nido  "Arcobaleno" e ci insegna a disegnare  il nostro pesciolino Arcobaleno
GUARDA IL VIDEO
Immagine
Felici di fare scuola! Il saluto di buona estate dalle maestre Rossella, Giulia e Ilaria della sezione Coccinelle Scuola dell'Infanzia B.Boschetti

Le tate Ilaria, Luana, Sabrina e Francesca leggono "La nuvola Olga"

Immagine
Le tate Ilaria, LuanaSabrina e Francesca  leggono ai bambini del nido "La nuvola Olga"


La tata Ada ci insegna come fare i colori vegetali a dito

Immagine
La tata Ada ci insegna come fare  i colori vegetali a dito

Grandi risultati al concorso "Le vie d'Europa". Prime classificate e menzione d'onore per 5 studentesse della Secondaria S.Giuseppe

Immagine
CONCORSO "LE VIE D'EUROPA"
dedicato a OSCAR WILDE dal titolo
"Worlds had to be in travail, that the meanest flower might blow"


Due studentesse hanno vinto il primo premio nella sezione inglese con il loro racconto dal titolo “George and the Owl”.  Mentre altre tre hanno ricevuto la menzione d’onore nella medesima sezione inglese con il loro racconto dal titolo “Oscar’s adventure”.
L’autore proposto quest’anno dal Comitato del concorso “Le vie d’Europa” è stato Oscar Wilde, il grande scrittore irlandese che si è posto domande profondamente umane e che con le sue opere le ha poste anche a noi, suoi lettori, che ci stupiamo della profondità e umanità del suo cuore alla ricerca della verità e della felicità. Un autore che ci introduce alla visione dell’amore gratuito, senza un ritorno, che ci presenta personaggi come l’usignolo e il principe felice che ci mostrano come per amore valga la pena persino morire, e non si stanca di porre l’accento sull’amore, che è più forte…

Terzo appuntamento con la tata Ilaria e i laboratori creativi

Immagine
La tata Ilaria  e i laboratori creativi  per i bimbi del Nido d'Infanzia
La Carovana

DALLA NATURA ALLA BELLEZZA: i progetti dei ragazzi di 1A e 1B della secondaria San Giuseppe

Immagine
Dalla Natura alla Bellezza Progetto interdisciplinare tra  ARTE e SCIENZE dei ragazzi di 1A e 1B 
Prof.ssa di Arte Chiara Vanzini Prof. di Scienze Alessandro Bazzani Scuola Secondaria di 1° grado "San Giuseppe"
Come nasce il progetto? Un giorno, durante la correzione di alcuni elaborati, il professore di scienze si imbatte in alcune scoperte fatte dai ragazzi riguardo l'opera scientifica di Linneo. Pietro, che scrive: Carlo Linneo era un medico, botanico e naturalista. Oltre al metodo di osservazione sperimentale, egli classificò gli esseri viventi anche interpretando alla lettera le parole della Bibbia, considerando le specie come creature perfette e immutabili. Oppure Giulia: [...] il “Systema Naturae”, nel quale sono state descritte migliaia di specie sia animali che vegetali. Il “Systema Naturae” aveva lo scopo di valorizzare le meraviglie di Dio [...]. Infine Beatrice: Linneo aveva descritto e classificato migliaia di specie vegetali e animali. Perché? Egli voleva sottoline…